Portale Trasparenza Cittā di Asti - Inquinamento atmosferico

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Inquinamento atmosferico

Responsabile di procedimento: Demarchis Angelo
Responsabile di provvedimento: Demarchis Angelo
Responsabile sostitutivo: Formichella Giuseppe

Uffici responsabili

Servizio Ambiente

Descrizione

Monitoraggio dei dati e conseguentemente adozione degli interventi sulla mobilità; comprende la promozione di iniziative e progetti finalizzati al miglioramento della qualità dell’aria.

Le fasi del procedimento sono riassunte in:

- controllo giornaliero delle informazioni Agenzia regionale per la protezione ambientale  (ARPA) sullo stato generale della qualità dell’aria nel territorio comunale mediante acquisizione e analisi dati proveniente dal rilevamento a mezzo stazioni regionali fisse e mobili (veicoli specificatamente attrezzati); provvedimenti in tema di Mobilità anche attuativi degli accordi Regionali sullo stato dell'aria nel Bacino Padano; predisposizione di eventuali ordinanze a firma del Sindaco

- partecipazione ad attività di approfondimento e sviluppo su aspetti specifici di qualità dell'aria con le amministrazioni interessate ed in particolare  partecipazione alle conferenze di servizio indette dalla Regione e dalla Provincia, competente in materia mobilità per l'espressione del parere di competenza;

-  partecipazione all’istruttoria per l’emissione e l’adeguamento delle Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) e cioè il provvedimento che autorizza l’esercizio di un impianto o di parte di esso se è conforme ai requisiti stabiliti dalla norma. L’AIA sostituisce ad ogni effetto altro visto, nulla osta, parere o  autorizzazione in materia ambientale;rilascio del parere di competenza;

  -  partecipazione all’istruttoria per  il rilascio dell' autorizzazione Unica Ambientale (D.P.R. 59/2013), prevede che le P.M.I. ed i gestori degli impianti non soggetti ad A.I.A. o alla procedura di VIA devono presentare la domanda di Autorizzazione Unica Ambientale ove intendano o debbano richiedere il rilascio, la modifica sostanziale o il rinnovo degli specifici titoli abilitativi in materia ambientale; rilascio del parere di competenza.

-  Istruttoria e adozione atti o provvedimenti necessari per interventi non programmabili che derivano da esposti o da emergenze ambientali;attuazione delle direttive ARPA e ASL (sisp)

PROVVEDIMENTO FINALE: Ordinanza del Sindaco

STRUMENTI DI TUTELA DELL’INTERESSATO:

Ai sensi dell'articolo 3, comma 4, della L 241/90, avverso il provvedimento finale

  • è esperibile ricorso al TAR nel termine di 60 giorni (combinato disposto degli articoli 29 e 41 del DLgs 104/2010)

o, in alternativa,

  • ricorso straordinario al Capo di Stato nel termine di 120 giorni (articolo 9 del DPR 1199/1971),

entrambi decorrenti dalla data di notifica o comunicazione del provvedimento finale o dalla piena conoscenza di esso

 
What do you want to do ?
New mailCopy
 
What do you want to do ?
New mail

Chi contattare

Personale da contattare: Vittone Valerio

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
immediato su segnalazione ARPA

Costi per l'utenza

Non previsti

 
What do you want to do ?
New mailCopy
 
What do you want to do ?
New mail

Riferimenti normativi

 

 
What do you want to do ?
New mailCopy
 
What do you want to do ?
New mail

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: .
Contenuto inserito il 22-01-2015 aggiornato al 28-06-2020
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it