Portale Trasparenza Cittā di Asti - Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo UE/2016/679- SERVIZI DEMOGRAFICI

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo UE/2016/679- SERVIZI DEMOGRAFICI

Responsabile di procedimento: Dabbene Giuliana Maria

Uffici responsabili

Servizi Demografici

Descrizione

Ai sensi del Regolamento UE/2016/679, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e del D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101, in materia di trattamento dei dati personali, si forniscono le seguenti informazioni, relative alle motivazioni per le quali verranno trattati i dati personali, ai diritti dell’interessato e come lo stesso può esercitarli.

 

1. Titolare del trattamento dei dati

Titolare del Trattamento dei dati è la Città di Asti, Piazza San Secondo n. 1, 14100 Asti.

Per il caso in essere il Titolare ha designato a trattare i dati il Dirigente del Settore Ragioneria, Bilancio, Tributi e Servizi Demografici, raggiungibile all’indirizzo  di posta elettronica  g.dabbene@comune.asti.it

 

2. Responsabile della Protezione dei Dati (RPD)

La Città di Asti ha nominato Responsabile per la Protezione dei dati il Dott. Fabio Quirico raggiungibile  all’indirizzo di posta elettronica dpo@comune.asti.it

                                  

3. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati

Ai sensi dell’art. 6 e 10 del Regolamento UE/2016/679, tutti i dati personali comunicati dal soggetto interessato, sono trattati dal Titolare del trattamento nell’ambito dell’esecuzione del proprio compito di interesse pubblico e connesso all’esercizio di pubblici poteri.

La base giuridica di riferimento per il trattamento dei dati è la normativa vigente in materia, nonché il Regolamento della Città di Asti per il trattamento dei dati sensibili e giudiziari ai sensi del codice in materia di protezione dei dati personali.

Inoltre, (se ricorre il caso),  il trattamento dei dati personali relativi a condanne penali e reati sono trattati secondo quanto stabilito dall’art.  2-octies D.Lgs. 196/2003 e s.m.i.

 

4. Modalità del trattamento dei dati

Il trattamento sarà effettuato sia con strumenti informatici che telematici. I medesimi dati possono essere trattati anche su carta, senza l’ausilio di mezzi elettronici.

I trattamenti sono effettuati dal personale del Titolare del Trattamento dei dati, impegnato alla riservatezza e preposti alle relative attività in relazione alle finalità sopra descritte.

Il suddetto Titolare adotta misure tecniche ed organizzative adeguate a garantire un livello di sicurezza idoneo rispetto alla tipologia dei dati trattati.

 

5. Obbligatorietà del consenso-trattamento

Il conferimento dei dati è obbligatorio ed il rifiuto a fornirli preclude la possibilità di dar corso alle attività previste dal procedimento (quando ricorre il caso) e conseguentemente l’istanza sarà considerata improcedibile.

 

6. Trasferimento dei dati

I dati raccolti per le predette finalità potranno essere destinati anche ad altri soggetti, pubblici o privati, in aderenza ad obblighi di legge o a disposizioni regolamentari, ivi comprese le norme in materia di accesso ai documenti. Indicativamente le categorie di destinatari sono:

 

a) Enti Pubblici locali e statali

b) Asp spa

c) Gaia spa

d) Poste Italiane spa

e) Agenzia dell’Entrate  Riscossione

f) Imprese Onoranze Funebri

 

I dati inoltre, potranno essere destinati ad eventuali soggetti terzi che agiranno per conto del Titolare appositamente designati come Responsabili del Trattamento, ai sensi dell’art. 28 del Regolamento UE 2016/679. L’elenco di detti soggetti terzi è disponibile presso la sede del Titolare del Trattamento dei dati.

 

7. Diffusione dei dati personali

I dati personali, non saranno oggetto di diffusione a soggetti indeterminati, salvo che tale operazione sia prevista da disposizioni normative con particolare riguardo alle disposizioni in materia di trasparenza e pubblicità.

 

8. Tempi di conservazione dei dati

In riferimento ai dati contenuti in documenti amministrativi per i quali non è prevista una specifica disposizione di legge o regolamento in materia di conservazione, i dati personali saranno trattati per la durata della relativa procedura nel rispetto dei termini prescrizionali per l’esercizio dei diritti nell’ambito del procedimento giurisdizionale amministrativo, civile e penale.

A tali fini i dati saranno conservati in modo permanente per tutto il periodo necessario all’espletamento dei procedimenti e processi gestiti dal Comune di Asti in forza di norma di legge o di regolamento.

Saranno conservati per periodi più lunghi a condizione che siano trattati esclusivamente ai fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici ai sensi dell’art. 5 paragrafo 1, lettera e) Regolamento UE 2016/679.

Decorsi i termini e le esigenze sopra indicate, troverà applicazione l’art. 21, comma 1, lettera d) del D.lgs. 42/2004 in materia di scarto dei documenti dagli archivi pubblici, fatto salvo i casi in cui i documenti dovranno essere conservati in modo permanente.

 

9. Diritti dell’interessato

L’interessato, in esecuzione dell’art. 13, paragrafo 2, lett. b) del Regolamento UE/2016/679, può avvalersi, ove applicabili, dei diritti di accesso (art. 15), di rettifica (art. 16), di cancellazione (art. 17), di limitazione (art. 18), di notifica (art. 19), di portabilità (art. 20) e di opposizione (art. 21) disciplinati dal citato Regolamento UE/2016/679.

Il diritto è esercitabile presso il Titolare sopra indicato o il suo designato il Dirigente del Settore Ragioneria, Bilancio, Tributi e Servizi Demografici, raggiungibile all’indirizzo  di posta elettronica  g.dabbene@comune.asti.it,  ovvero presso il Responsabile per la Protezione dei Dati, Dott. Fabio Quirico raggiungibile all’indirizzo di posta elettronica dpo@comune.asti.it

 

In ultima istanza, oltre alle tutele previste in sede amministrativa o giurisdizionale, è ammesso comunque il reclamo all'Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it  - nel caso si ritenga che il trattamento avvenga in violazione del Regolamento citato.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 00
Contenuto inserito il 07-11-2019 aggiornato al 07-11-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it