Portale Trasparenza Città di Asti - Settore Patrimonio Ambiente e Reti

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Settore Patrimonio Ambiente e Reti

Declaratorie attività:

Al SETTORE PATRIMONIO, AMBIENTE E RETI sono attribuite, nel complesso, le seguenti principali attività finalizzate all’erogazione di specifici servizi o prestazioni:

  1. Procedure di esproprio, imposizione di servitù ed occupazioni per beni immobili dichiarati di pubblica utilità, nonché pratiche di cessione volontaria o retrocessione di aree già interessate da opere di pubblica utilità, da acquisire ai sensi del T.U. vigente;
  2. Consulenze ai tecnici incaricati di redigere particellari di esproprio;
  3. Gestione canoni patrimoniali, derivanti da affitti attivi e passivi limitatamente alle concessioni stipulate dal Servizio Patrimonio;
  4. Redazione concessioni e contratti di unità immobiliari del patrimonio comunale indisponibile e disponibile (ivi comprese le unità immobiliari assegnate dai Servizi Sociali), ad eccezione dei beni in uso ed assegnati a terzi da altri uffici comunali e delle aree verdi e demaniali;
  5. Monitoraggio concessioni ed affitti attivi stipulati dal Servizio Patrimonio, contabilizzazioni crediti ed eventuale recupero pregressi;
  6. Predisposizione elenco inquilini morosi per la verifica da parte dei Servizi Sociali degli ammessi al “fondo sociale”;
  7. Riparto spese sostenute dal Comune per conto di n.118 Comuni della provincia astigiana per il Centro per l’Impiego : invio richieste e solleciti di pagamento con monitoraggio del recupero del credito;
  8. Rendicontazione spese anticipate dal comune per consumi di acqua relative ai campi nomadi;
  9. Controllo delle rendicontazioni annuali dell’A.T.C. per la gestione delegata degli alloggi comunali di E.R.P.S.;
  10. Formulazione del “Piano Triennale delle alienazioni e delle valorizzazioni”, redazioni atti per la stima dei beni in alienazione, avvisi di gara per cessioni con evidenza pubblica, predisposizione atti inerenti la gara, cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto di vendita;
  11. Acquisto di beni immobili di proprietà di terzi per le esigenze dell’Ente e cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto pubblico;
  12. Acquisizione di beni immobili e mobili a seguito di donazioni, lasciti ed eredità da parte di enti vari o di privati e cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto pubblico;
  13. Cessioni, permute, imposizioni di servitù attive e passive, ecc. relative ai beni immobili comunali del patrimonio indisponibile e disponibile;
  14. Valutazione per conto di altri uffici comunali dei beni demaniali e patrimoniali aventi caratteristiche riscontrabili comunemente sul mercato immobiliare, con particolare riferimento alle valutazioni richieste dall’ufficio Tributi e dagli uffici proponenti opere pubbliche;
  15. Aggiornamento annuale stime aree edificabili ai fini IMU, Monetizzazioni ed Espropri;
  16. Certificazione di avvenuta dichiarazione a strada comunale e attestazione dell’uso pubblico dei tratti stradali realizzati dall’Ente;
  17. Implementazione delle banche dati ai fini dell’applicazione dei criteri sulla trasparenza derivanti da adempimenti di norme e legge, relative ai beni gestiti dal Servizio Patrimonio;
  18. Collaborazione con il SIT (Sistema Informativo Territoriale) per l’implementazione delle banche dati informatizzate curandone l'integrazione con le basi di dati Catastali della Conservatoria, del Registro Immobiliare e del Servizio Tributi Comunale;
  19. Liquidazione fatture consumi acqua potabile comunali : verifica utenze, monitoraggio consumi e riparto per centro di costo;
  20. Liquidazione della Tariffa Rifiuti relativa alle utenze comunali (ad accezione delle scuole);
  21. Messa a ruolo e liquidazione canoni per attraversamenti beni demaniali;
  22. Gestione convenzioni pesi pubblici automatizzati e rapporti con i gestori;
  23. Richiesta canoni per occupazioni permanenti del suolo pubblico;
  24. Richiesta canoni per impiantistica pubblicitaria pluriennale, normati da concessioni/contratti redatti da altro ufficio;
  25. Attività inerenti il monitoraggio dei dati relativi alla qualità dell’aria, agli interventi sulla mobilità, alla promozione di iniziative e progetti sul miglioramento della qualità dell’aria ;
  26. Predisposizione di Ordinanze ai sensi ex art. 255-256 decreto 152/2006 in materia di illeciti sui rifiuti e in collaborazione con l’Asl in materia di igiene e sanità pubblicaai sensi della legge 833/78;
  27. Predisposizione di ordinanze in materia ambientale (inconvenienti igienici, presenza di amianto, inquinamento atmosferico);
  28. Collaborazione con il Settore che si occupa di attività produttive per i pareri di competenza per l’emissione delle autorizzazioni ambientali integrate;
  29. Interventi per la rimozione degli abbandoni abusivi di rifiuti ;
  30. Gestione contributi per spesefunzionamento canile municipale;
  31. Valutazione dei documenti tecnici per la caratterizzazione e la bonifica di siti contaminati, per l’analisi di rischio sanitario-ambientale applicata ai siti contaminati;
  32. Attività di monitoraggio e controllo degli interventi di bonifica con il supporto dell’Arpa, l’Asl e Provincia di Asti per pareri tecnici scientifici relativi alla predisposizione di ordinanze sindacali;
  33. Gestione analisi dei pozzi privati soggetti ad inquinamento;
  34. Partecipazione al processo di istituzione dell’aree protette e rapporticonl’enteparchi per i piani d’area e normativecorrelate;
  35. Gestione rapporti con l’Azienda Servizi Pubblici, l’Autorità d’Ambito, la Regione Piemonte in tema di ciclo idrico integrato per riguarda i servizi di competenza (redazione parti tecniche del Contratto di Servizio, partecipazione al Comitato Paritetico Consultivo, formulazione di parere sul Contratto di servizio, controllo tecnico);
  36. Progettazione ambientale, di rinaturalizzazione e riqualificazione ambientale (Parco Fluviale del Tanaro…);
  37. Gestione della sistemazione dei rii minori, della ricalibratura corsi d’acqua, dei relativi rapporti con il Magistrato del Po;
  38. attività conoscitiva e di monitoraggio del territorio in relazione alla prevenzione dei rischi idrogeologici e progetti di riassetto idrogeologico;
  39. Promozione ed organizzazione di iniziative e manifestazioni mirate alla sensibilizzazione della cittadinanza e delle scolaresche su tematiche ambientali
  40. Iniziative volte alla tutela e protezione degli animali (gestione rapporti con Asl 19 e 20 Servizio Veterinario, AZA, Associazione Difesa Felini, LIPU e WWF ed altre associazioni animaliste);
  41. Gestione problematiche derivanti da animali in genere e rapporti con ditte specializzate nella disinfestazione da animali e parassiti in genere;
  42. gestione rapporti con ASP per progettazione e ottimizzazione sistema di raccolta differenziata;
  43. Gestione rapporti con A.S.P per quanto di competenza del Settore: redazione parti tecniche del contratto di servizio per la gestione dei rifiuti urbani, partecipazione al Comitato Paritetico Consultivo, controllo tecnico;
  44. gestione rapporti con GAIA per la fase operativa dello smaltimento rifiuti;
  45. Gestione campagne informative sui rifiuti, rapporti con le Associazioni di Volontariato;
  46. gestione dei rapporti con Associazioni/Fondazioni/Istituti operanti nel campo delle attività di competenza del Settore (in particolare Villa Paolina e l’Ente di gestione dei parchi e delle riserve naturali artigiani);
  47. Vigilanza ambientale;
  48. Gestione delle attività collegate al funzionamento del sistema del bike sharing;
  49. Coordinamento e svolgimento delle funzioni di organo tecnico di V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica) per quanto riguarda i piani e i programmi che possono avere effetti significativi sull’ambiente e sul patrimonio culturale ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m. e i.;
  50. Gestione dell’Ufficio di Deposito Progetti ai sensi della L.R. n. 40/1998 e s.m. e i. con il compito di raccogliere, archiviare e mettere a disposizione per la consultazione da parte del pubblico la documentazione relativa alla procedura di VIA/VAS;
  51. Gestione degli adempimenti connessi all’attuazione di quanto disposto dall’art. 1 comma 526 legge 190 del 23.12.2014 (Legge Finanziaria 2015) relativamente al Tribunale di Asti;
  52. Gestione amministrativa e finanziaria inerente i contratti di fornitura di energia elettrica degli edifici comunali e dell’illuminazione pubblica e conseguente attività di verifica, controllo e monitoraggio dell’andamento della relativa spesa con formulazione di proposte di razionalizzazione finalizzate al contenimento e riduzione della stessa, inclusa l’eventuale rinegoziazione delle condizioni contrattuali;
  53. Gestione degli adempimenti connessi al funzionamento ed alla manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica di proprietà del Comune di Asti;
  54. Gestione degli adempimenti relativi agli impianti di illuminazione pubblica di proprietà di ENEL Sole;
  55. Progettazione, realizzazione, manutenzione impianti di illuminazione pubblica;
  56. Progettazione, esecuzione,in collaborazione con gli altriuffici interessatialla gestione, diimpiantidienergia dafontirinnovabili per gliedifici comunali, predisposizione e gestione progettisperimentalirelativi a teleriscaldamento, fotovoltaico, solare termico, geotermiae ogniformadienergiainnovativa;
  57. Gestione Contratto calore;
  58. gestione dell’organizzazione della distribuzione del gas metano nell’Ambito ATEM Asti;
  59. Monitoraggio e riaccertamento dei residui attivi e passivi relativi alle entrate e alle spese correnti e di investimento di competenza anche per predisposizione del conto annuale del bilancio;
  60. Flussi di cassa, relativamente alle spese di investimento assegnate al Settore e monitoraggio delle somme in pagamento;
  61. svolgimento delle funzioni di Responsabile di trattamento dei dati privacy per quanto di competenza;
  62. funzioni di datore di lavoro ai sensi degli artt. 17 e 18 D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 in quanto titolare di poteri di gestione e limitatamente ai poteri di spesa attribuiti dallo stanziamento delle risorse finanziarie nel Piano Esecutivo di Gestione.
Contatti
Email certificate: protocollo.comuneasti@pec.it
Telefono: 0141399985
Indirizzo: Piazza Catena, 3, Asti, Asti, 14100, Piemonte, Italia
In questa struttura
Regolamenti di questa struttura
Procedimenti gestiti da questa struttura
Determinazione n. 1457 del 17/08/2015  Procedura di verifica no VAS Piazza Medici
Determinazione  N. 1456 del 17/08/2015 –Assoggettabilità VAS Falcone Petroro PDR definitivo Str. Valcossera ....
Determinazione n. 1458 del 17/08/2015  Relazione Verifica di Assoggettabilità VAS Fondalpress DD 2237 ESCLUSIONE ....
Come raggiungerci
Caricamento Google Maps.......attendere
Contenuto inserito il 28-11-2013 aggiornato al 06-04-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it