Portale Trasparenza Cittā di Asti - Mercati

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Mercati

Responsabile di procedimento: Saracco Riccardo

Descrizione


Le autorizzazioni per il commercio su aree pubblichesono di tipo a , b , stagionale e temporanea. questa tipologia autorizzatoria è prevista dal decreto legislativo n.114/98 e dai criteri regionali emanati con d.g.r. n.32 del 2 aprile 2001.

licenza di tipo a
abilita alla vendita con posteggio sulle aree mercatali. l'autorizzazione deve essere richiesta al comune sede di posteggio secondo le modalità e i termini previsti dall'emanando regolamento comunale.
come:
i cittadini interessati al rilascio di questa licenza devono fare domanda all' ufficio commercio, in carta da bollo, utilizzando il modulo reperibile presso l'ufficio, ma solo a seguito di emissione del bando comunale.

licenza di tipo b
abilita alla vendita in forma itinerante su tutto il territorio nazionale secondo i tempi e modalità previste dal decreto legislativo 114/98 e regolamenti comunali. abilita anche alla vendita presso il domicilio del consumatore.
l'autorizzazione viene rilasciata dal comune di residenza del richiedente.
come:
i cittadini interessati ad acquisire questo tipo di autorizzazione devono richiederla, con domanda in bollo, utilizzando il modulo tipo b.


Autorizzazione stagionalel'autorizzazione stagionale può essere sia di tipo a) che di tipo b)
come:
il procedimento per questa autorizzazione è analogo a quello di tipologia a.

l'autorizzazione a carattere stagionale, ha una durata non inferiore a 59 giorni e non superiore a 180. sul territorio astigiano viene usata per la vendita di prodotti legati ad uno specifico periodo dell'anno (angurie, meloni, caldarroste, ecc.).

variazioni delle autorizzazioni

eventuali variazioni connesse a successive modificazioni del titolo autorizzativo quali: variazioni di residenza, integrazioni di voci merceologiche, rinuncia di posteggio, sospensione di attività, sono effettuate dal comune che ha rilasciato l'autorizzazione, su richiesta scritta.

subingresso in attivita' di commercio su aree pubbliche

i cittadini interessati al trasferimento in gestione o in proprietà dell'azienda, per successione ereditaria o a seguito di contratto fra le parti, devono rivolgersi all'ufficio commercio su aree pubbliche, che indicherà la documentazione necessaria, diversa a seconda che si tratti di persona fisica o di società, e metterà a disposizione l'apposita modulistica.

le autorizzazioni temporanee possono essere rilasciate in occasione di fiere-mercati o riunioni straordinarie di persone a coloro che sono in possesso dei requisiti di legge, nel limite dei posteggi stabiliti dall'amministrazione comunale e con durata limitata alle giornate di svolgimento di tali eventi.
a titolo esemplificativo si cita la manifestazione del carnevale o altre manifestazioni simili
? come:
occorre presentare domanda all' ufficio commercio, in bollo, allegando autocertificazione riguardante il possesso del requisito professionale nel caso di attività relativa al settore merceologico alimentare.
per l'esercizio di attività relativa al settore non alimentare non occorre il requisito professionale (ex rec) ma l'autocertificazione deve riguardare il pieno possesso dei requisiti soggettivi.

Chi contattare

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: .
Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 10-01-2014
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it