Portale Trasparenza Cittā di Asti - Servizio di assistenza scolastica specialistica per allievi diversamente abili

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Servizio di assistenza scolastica specialistica per allievi diversamente abili

Responsabile di procedimento: Giolito Roberto

Descrizione

Il procedimento è diretto a garantire il servizio di assistenza scolastica specialistica per l’autonomia e la comunicazione personale degli allievi diversamente abili psico-fisici o sensoriali, con disabilità gravi e gravissime, nonché pluriminorati, frequentanti gli asili nido comunali e le scuole statali della Città di Asti svolto con personale qualificato. 

Il procedimento si avvia su richiesta e prevede:

  • nel mese di giugno, l’inoltro alle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado statali del comune di Asti di apposita circolare con la quale viene inoltrata la modulistica per la richiesta dell’assistenza scolastica specialistica per gli allievi diversamente abili, certificati con livelli di compromissione delle abilità gravi/gravissime (corrispondenti ai qualificatori ICF 3 e 4) non affrontabili con i normali strumenti educativi e didattici.
  • nel mese di luglio istruttoria delle domande pervenute e successivo esame congiunto in accordo con l’UST di Asti, anche in base alle dotazioni di organico/posti di sostegno assegnati ed alle proposte individualizzate di intervento educativo/assistenziale redatte per gli allievi sensoriali dalla S.C. di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’ASL AT (o altre strutture sanitarie pubbliche e private accreditate), in accordo con le famiglie.
  • nel mese di agosto, la trasmissione alla Provincia di Asti del prospetto riassuntivo delle istanze di servizio di assistenza avanzate, tramite le scuole, per gli allievi diversamente abili residenti nella provincia di Asti che frequenteranno le scuole della città, affinchè per i ragazzi frequentanti le scuole secondarie di secondo grado ne sia autorizzato il servizio; nonché trasmissione di analoga richiesta ai Comuni per gli allievi non residenti ma frequentanti le scuole dell’obbligo scolastico;
  • entro l’inizio dell’anno scolastico a settembre, trasmissione dell’assegnazione alle varie autonomie scolastiche e nidi d’infanzia del monte ore attribuito, sotto forma di banca ore che costituisce una sorta di deposito gestito in autonomia dalle scuole/nidi, che lo distribuiranno in maniera omogenea al periodo di effettuazione delle prestazioni, compatibilmente alle modalità funzionali e alle esigenze richieste dal servizio. Contestualmente, alla ditta incaricata del servizio viene trasmessa analoga comunicazione corredata dell’elenco degli allievi ammessi al servizio di assistenza affinchè sia predisposto il piano di esercizio.

       - avvio del servizio con l’inizio dell’anno scolastico.

          Sono possibili nuove ammissioni all’assistenza iscrizioni in qualunque momento dell’anno scolastico.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: .
Contenuto inserito il 17-10-2018 aggiornato al 25-02-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it