Portale Trasparenza Comune di Asti - Servizio Civile Nazionale

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Informazioni sulla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Asti
Servizio Civile Nazionale
Responsabile di procedimento: Berzano Andrea
Descrizione

Servizio Civile Nazionale

Graduatoria Bando Servizio Civile

calendario per le selezioni

Il Comune di Asti comunica che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha pubblicato il bando ordinario di selezione dei volontari di Servizio Civile 2016

La Regione Piemonte ha valutato positivamente 15 progetti di cui il Comune di Asti risulta ente capofila, con la possibilità di accogliere 2 volontari per progetto.

Il servizio dura 12 mesi e l’impegno orario è di 30 ore settimanali su 5/6 giorni, il rimborso mensile è di 433,16 euro netti. Possono fare domanda tutti i giovani dai 18 ai 29 anni non compiuti alla scadenza del bando (28 anni e 364 giorni).

E’ possibile fare domanda per un solo progetto utilizzando la modulistica on-line, facendola pervenire presso l’Ufficio Protocollo del  Comune di Asti - P.za San Secondo 1 - ASTI entro le ore 12,00 di giovedì 30 giugno 2016.

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

- cittadini italiani;

- cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

- cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;

- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che lo stiano prestando ai sensi della legge n. 64 del 2001, nonché coloro che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Modalità di presentazione:

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

  • redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e curriculum vitae;
  • corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  1. con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
  2. a mezzo “raccomandata A/R”;
  3. a mano.

Si invitano i giovani interessati a presentarsi MARTEDI’ 14 GIUGNO 2016 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 al Polo Universitario Asti Studi Superiori, (ex Caserma Colli di Felizzano) piazza De Andre’ in C.so Alfieri, dove si svolgerà un incontro informativo sui progetti di Servizio Civile Volontario (SCV) approvati in Provincia di Asti.

I giovani potranno prendere visione dei progetti approvati, avere informazioni sulla procedura di iscrizione ed incontrare direttamente gli Enti titolari dei progetti.

Al fine di permettere ai giovani di fare una scelta motivata e consapevole sono pubblicati nell’elenco sottostante i 15 progetti di cui il Comune di Asti risulta ente capofila e i relativi estratti.

 

Settore: Assistenza / Disabili   

Comune di Asti  OLP: Giavelli Maurizia m.giavelli@comune.asti.it

Estratto progetto

 

Settore: Educazione e Promozione culturale / Interventi di animazione nel territorio

Comune di Asti  OLP: Paola Pozzebon p.pozzebon@comune.asti.it         

Estratto progetto

 

Settore: Assistenza / Immigrati, profughi

Associazione Albero della Vita OLP: Marco Burdese arborvitae@libero.it

Estratto progetto

 

Settore: Assistenza / Disagio adulto

Comune di Asti  OLP: Cristina Gai c.gai@comune.asti.it

Estratto progetto

 

Settore: Patrimonio artistico e culturale / Valorizzazione storie e culturali locali

Museo di Cisterna d’Asti  OLP: Tiziana Mo  museo.arti.mestieri@gmail.com

Estratto progetto

 

Settore: Assistenza / Disagio adulto

Comune di Asti  OLP: Serena Nigido  s.nigido@comune.asti.it

Estratto progetto

 

Settore: Ambiente / Salvaguardia e tutela di Parchi e oasi naturalistiche

Ente Parchi Astigiani  OLP: Piero Damarco  enteparchi@parchiastigiani.it

Estratto progetto

 

Settore: Educazione e Promozione culturale / Analfabetismo di ritorno

Asilo Paritario San Damiano OLP: Anna Maria Franco  asiloinfantilesd@alice.it

Estratto progetto

 

Settore:  Educazione e Promozione culturale / Centri di aggregazione (bambini, giovani, anziani

Asilo Anfossi  OLP: Ivana Bonino  anfossi.asti@gmail.com    

Estratto progetto

 

Settore: Educazione e Promozione culturale / Attività interculturali

Biblioteca Astense  OLP: Donatella Gnetti dgnetti@gmail.com

Estratto progetto

 

Settore: Patrimonio artistico e culturale / Valorizzazione storie e culturali locali

ISRAT  OLP: Mario Renosio  mario.renosio@israt.it  

Estratto progetto

 

Settore: Patrimonio artistico e culturale / Valorizzazione sistema museale pubblico e privato     

Comune di Asti  OLP: Giuseppe Ponzone  g.ponzone@comune.asti.it 

Estratto progetto

 

Settore: Educazione e Promozione culturale / Animazione culturale verso minori

Comune di Asti  OLP: Maria Saveria Ciprotti  m.ciprotti@comune.asti.it

Estratto progetto

 

Settore: Educazione e Promozione culturale / Attività  di tutoraggio scolastico

Istituto Compr. Nizza Monferrato  OLP: Maria Modafferi  maria.modafferi2013@libero.it

Estratto progetto

 

Settore: Assistenza / Disabili   

Istituto Penna  OLP: Giovanna Reggio  regianna@libero.it     

Estratto progetto

 

Per informazioni contattare l’Ufficio per il Servizio Civile della Città di Asti

  • Silvia Prencipe 0141 399273
  • Alessandra Lagatta 0141 399423 
  • Guido Vercelli 0141 399439

Mail: serviziocivile@comune.asti.it


Per comunicare con la Delegazione Piemonte dei Volontari di Servizio Civile Nazionale visitare la pagina facebook  www.facebook.com/SCNPiemonte o inviare una mail a volontariscpiemonte@gmail.com

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Che cos’è

Il Servizio Civile Nazionale, istituito dalla Legge 64/01, è un'importante occasione di crescita personale, un'opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio Civile Volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa: esperienza che nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.

Cosa comporta

Il servizio dura 12 mesi.
L'impegno orario può variare a seconda dei progetti: può essere un orario rigido dalle 30 alle 36 ore settimanali, oppure un orario flessibile con un monte ore annuo non inferiore alle 1400 ore complessive di servizio effettivamente prestato, in cui si assicurano un minimo di 12 h. su 5 o 6 giorni alla settimana. Il trattamento economico è di 433,80 € mensili. Per alcuni progetti le singole Università e Facoltà possono riconoscere crediti formativi.

Come aderire (ad uso degli enti)

Il Comune di Asti, per rispondere al bisogno emergente di molti enti e organizzazioni del territorio, si è proposto come punto di riferimento per la gestione del servizio civile nazionale, assumendo un ruolo di coordinamento e di sostegno.
A questo scopo è nato un ufficio del Servizio Civile all’interno del Settore Politiche Sociali che gestisce il Servizio Civile Nazionale anche per monitorare gli interessi del territorio e per recepirne le esigenze, ponendosi come punto di appoggio e assistenza agli Enti nei rapporti con l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e nella realizzazione di progetti di S.C.V. Per ogni informazione e per la modulistica contattare l’Ufficio del Servizio Civile.

Come aderire (ad uso dei candidati)

L'Ufficio Nazionale propone ogni anno, almeno un bando al quale possono partecipare i candidati che hanno compiuto i 18 anni e non hanno superato i 28 (28 anni e 364 giorni).

Selezioni

Presso l’ufficio del Servizio Civile del Comune di Asti, nei giorni successivi la scadenza del bando, si svolgeranno i colloqui di selezione con ciascun candidato.
I selezionatori stilano una graduatoria dei ragazzi selezionati e la presentano all'Ufficio Nazionale, che approvata la graduatoria, contatta direttamente i giovani selezionati e l'Ente, per comunicare l'avvio al servizio degli stessi.
Nella sezione attivata ad apertura del bando si troverà la modulistica e l'indicazione della tempistica per presentare la propria candidatura.

ATTENZIONE: è possibile presentare domanda per un solo progetto, pena l'esclusione.

La Progettazione

Durante la fase di Progettazione l'Ufficio  Servizio Civile del Comune di Asti  si occupa di dare supporto ai propri enti ed ai propri Servizi non solo per quanto riguarda la parte formale e amministrativa, ma anche rispetto alla stesura dei progetti e all'organizzazione dei contenuti.
A questo scopo vengono realizzati seminari di progettazione.

Successivamente il Comune di Asti, in quanto ente accreditato e capofila dell'accordo di partenariato, presenta all'Ufficio Regionale competente tutti i progetti per l'impiego dei volontari: questi verranno esaminati e valutati rispetto alla qualità, alle risorse mobilitate dall'ente per l'attuazione del progetto e ai benefici previsti per i volontari in termini di riconoscimenti, formazione, professionalità. Per ogni informazione e per la modulistica contattare l’Ufficio del Servizio Civile.

La promozione dei Progetti

Nel periodo di apertura bando (durante il quale i giovani presentano le candidature), il Comune di Asti e gli enti partner pongono in essere tutte quelle attività necessarie alla PUBBLICIZZAZIONE dei progetti che l'ufficio competente dell'UNSC ha preventivamente approvato e finanziato.
Il Comune di Asti  inoltre, tra i vari canali a disposizione, si avvale del sito ufficiale nella sezione “Servizio Civile Nazionale”  in cui è possibile durante l’apertura del bando visionare i progetti completi.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Chi contattare
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: .
Contenuto aggiornato al 03-08-2016

Ricerca procedimenti

- Inizio della pagina -
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it