Portale Trasparenza Città di Asti - Informazioni AIRE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Informazioni AIRE

Uffici responsabili

Servizio Anagrafe

Descrizione

Informazioni AIRE

L'AIRE è l'Anagrafe della popolazione italiana residente all'estero, contiene l’elenco dei cittadini italiani che hanno dichiarato di risiedere all'estero per un periodo di tempo superiore ai 12 mesi e comporta la possibilità di esercitare con regolarità il diritto di voto e di ottenere certificati dal comune di iscrizione e dal consolato di residenza.
La dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero deve essere resa dall'interessato o all'Ufficio consolare competente entro 90 giorni dalla data dell'espatrio o presso l’Ufficio anagrafe del Comune di ultima residenza e comporta la cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente.
Devono procedere all’iscrizione all'AIRE:

I cittadini che intendono trasferire la propria residenza, da un comune italiano all'estero, per un periodo superiore ad un anno;
I cittadini italiani nati e residenti fuori dal territorio nazionale, il cui atto di nascita sia trascritto in Italia e la cui cittadinanza italiana sia accertata dal competente ufficio consolare di residenza;
Le persone che acquisiscono la cittadinanza italiana all'estero, continuando a risiedervi.

L'iscrizione all'AIRE dei cittadini italiani nati all'estero o degli stranieri che hanno acquisito all'estero la cittadinanza italiana può essere effettuata solo a seguito della trascrizione, negli appositi registri di stato civile del comune competente all'iscrizione, dell'atto di nascita o dell'acquisto della cittadinanza e solo dopo aver ricevuto dall'ufficio consolare l'indicazione dell'esatto e completo indirizzo estero.

Non devono iscriversi all'AIRE:

Le persone che intendono recarsi all'estero per un periodo inferiore ad un anno.
Lavoratori stagionali.
I dipendenti di ruolo dello stato in servizio all'estero, notificati alle autorità locali ai sensi delle Convenzioni di Vienna del 1961 e del 1963 sulle relazioni diplomatiche e consolari.
I militari in servizio presso gli uffici e le strutture NATO.

Cambio di indirizzo o di Circoscrizione Consolare
Il connazionale deve comunicare il cambio di indrizzo presso la circoscrizione Consolare (o la nuova circoscrione di appartenenza) o presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di iscrizione all’Aire del Comune dove in quest’ultimo caso può recarsi anche un parente o familiare munito di un documento in corso di validità per dichiarare l’esatto indirizzo e la circoscrizione di appartenenza.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 19-09-2013
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it