Portale Trasparenza Cittā di Asti - Agenzia Sociale per la locazione C.A.S.A.

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Agenzia Sociale per la locazione C.A.S.A.

Responsabile di procedimento: Giolito Roberto

Descrizione

Il servizio

Questa misura regionale è destinata al sostegno della creazione e sviluppo, laddove esistenti, di sportelli comunali denominati Agenzie sociali per la locazione (ASLO) ai quali è affidato il compito di favorire la mobilità abitativa mettendo in contatto proprietari privati di alloggi e famiglie vulnerabili, promuovendo, attraverso un sistema di incentivi, la sottoscrizione di contratti concordati ai sensi dell’art. 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431 a canoni inferiori a quelli praticati sul libero mercato.

Presso il Settore servizi sociali del Comune di Asti è operativa l’Agenzia C.A.S.A.

Il sistema degli incentivi prevede:

a)      contributo a fondo perduto per gli inquilini di importo corrispondente a otto mensilità di canone per beneficiari con ISEE < a € 6.186,00 sei mensilità del canone per beneficiari con ISEE inferiore a € 10.310,00 quattro mensilità del canone per beneficiari con ISEE fino a € 26.000.

b) contributo a fondo perduto di € 1.500,00 per i proprietari che accettano di affittare a canone concordato almeno inferiore al 25 % rispetto al massimo importo previsto dall’accordo territoriale vigente fra le organizzazioni dei proprietari e le organizzazioni dei conduttori ad inquilini.

Destinatari del servizio
Cittadini residenti nel Comune di Asti da almeno un anno

Modalità di accesso e di erogazione

La domanda può essere inoltrata dal richiedente in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di un paese dell’UE ovvero, per i cittadini non appartenenti all’UE, possesso di regolare permesso di soggiorno
  • indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 26.000 euro. A tal proposito la Commissione valuterà caso per caso la situazione economica del nucleo richiedente privilegiando l’accesso dei nuclei con reddito più basso o che si trovano in particolari condizioni di disagio abitativo
  • residenza anagrafica o attività lavorativa da almeno un anno nel Comune di Asti
  • non titolarità del richiedente o di altri componenti il nucleo familiare di diritti di proprietà esclusivi (salvo che di nuda proprietà), usufrutto, uso e abitazione su uno o più immobili di categoria catastale A1, A2, A7, A8, A9 ubicati in qualunque località del territorio nazionale o su uno o più immobili di categoria catastale A3 ubicati sul territorio della Provincia di Asti
  • per i giovani di età inferiore ai 35 anni in uscita dal nucleo familiare di origine e per le vittime di violenza i requisiti soggettivi di cui ai precedenti numeri 1, 2 e 3 sono riferiti al nucleo costituendo.

Fasi di erogazione del servizio

-      Domanda in forma di autocertificazione redatta su apposito modulo.

-       Istruttoria a cura del Servizio competente.

-       Acquisizione parere della Commissione Comunale per l’emergenza abitativa, integrata dai rappresentanti delle associazioni firmatarie dell’Accordo territoriale.

-       In caso di parere positivo, l’Agenzia C.A.S.A. comunica con lettera scritta all’interessato le modalità di erogazione del contributo, che sarà condizionato alla sottoscrizione di contratto a canone concordato e alla disponibilità di fondi. Si richiede pertanto che, prima della sottoscrizione, l’interessato prenda contatti con l’Agenzia C.A.S.A. al fine di verificare l’ammissibilità a contributo, in caso contrario non viene garantita l’erogazione del contributo.

-       Consegna all’Agenzia C.A.S.A. di copia del contratto registrato.

 

Le determinazioni di ammissione a contributo vengono pubblicate all’Albo Pretorio con le modalità ordinarie

Chi contattare

Personale da contattare: Nigido Serena, Vernetti Stefania

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
In media 45 giorni dalla consegna all'Agenzia C.A.S.A. di copia del contratto di locazione debitamente registrato

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: .

Allegati

AGENZIA C.A.S.A.: DOMANDA AGENZIA CASA.pdf (16/10/2018 - 138 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 09-05-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it