Portale Trasparenza Città di Asti - Servizio Casa - Lavoro - Servizio Civile

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Servizio Casa - Lavoro - Servizio Civile
Responsabile: Lovisolo Ornella
Struttura organizzativa di appartenenza: Settore Politiche sociali, Istruzione e Servizi educativi
  1. Programmazione e gestione dei SERVIZI PER LA CASA:
  • attività finalizzate all’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (pubblicazione bando, gestione graduatoria ATC, assegnazioni in riserva da graduatoria di emergenza abitativa)
  • attività finalizzate alla gestione dell’emergenza abitativa (gestione graduatoria di emergenza abitativa, attivazione interventi per il rinvio degli sfratti esecutivi, gestione dell’ospitalità temporanea di prima accoglienza presso centri e strutture all’uopo procurate, comprese le attività di monitoraggio nei nuclei inseriti, gestione dell’ospitalità in case comunali per l’attuazione di progetti/percorsi di reinserimento sociale)
  • attività di servizio sociale professionale finalizzate al supporto del reperimento di alloggi e risorse abitative esterne a titolo temporaneo (con l’utilizzo di assistenti sociali del segretariato sociale o di personale all’uopo assegnato) volte ad affrontare un concreto disagio abitativo
  • gestione dei contributi per l’accesso al fondo sociale (sostegno al versamento della quota minima da parte dei nuclei particolarmente svantaggiati) e istruttoria delle richieste di accesso ai contributi di sostegno alla locazione previsti dalle normative regionali
  • attività finalizzate a migliorare l’accesso alla casa per categorie deboli, anche attraverso la gestione dell’Agenzia sociale per la locazione C.A.S.A. (consulenza e informazioni per la stipula di contratti a canone concordato, accompagnamento alla ricerca sul mercato privato di abitazioni in locazione, erogazione di contributi per l’accesso alla casa, attivazione di forme di garanzia a favore dei proprietari qualora previste, gestione del fondo per la morosità incolpevole e di altri eventuali fondi messi a disposizione dalle autorità nazionali/regionali, accesso ai fondi nazionali/regionali previsti tramite presentazione di specifici progetti/domande di contributo)
  1. Programmazione e gestione dei SERVIZI PER IL LAVORO:
  • attività connesse alla promozione e gestione dei cantieri di lavoro per disoccupati e per detenuti in semilibertà sulla scorta di quanto previsto dalle normative e dai bandi regionali (predisposizione e presentazione di progetti per l’accesso ai contributi regionali previsti, gestione dei rapporti con il Centro per l’Impiego, monitoraggio)
  • attivazione di tirocini formativi, P.A.S.S. e altri interventi finalizzati a favorire l’inserimento o il reinserimento lavorativo di soggetti deboli e di categorie svantaggiate
  • attivazione di progetti di messa alla prova e LSU a favore di soggetti in carico all'Ufficio di Esecuzione Penale Esterna (U.E.P.E.) e a favore di soggetti accusati di reati contro il codice della strada.
  • attivazione di progetti di volontariato che coinvolgono migranti in attesa del riconoscimento dello status di rifugiati
  1. supporto tecnico nell’adozione di misure di contrasto alle crisi aziendali e per la tutela dell’occupazione;
  2. politiche attive del lavoro:
  • progettazione e gestione di percorsi di riqualificazione professionale finalizzati al reinserimento lavorativo dei lavoratori in esubero e delle categorie in difficoltà;
  • individuazione di percorsi di formazione professionale e creazione di ambiti di know-how compatibili a valorizzare le competenze territoriali;
  • coordinamento di attività di informa lavoro in collaborazione e cooperazione con gli altri soggetti del settore;
  1. creazione di politiche di sviluppo e programmazione di azioni di territorio a favore dell’occupazione:
  • coordinamento del tavolo di sviluppo territoriale;
  • monitoraggio delle opportunità progettuali (FSE, FESR ecc.);
  1. Programmazione e gestione delle attività connesse al SERVIZIO CIVILE NAZIONALE:
  • gestione delle attività richieste agli enti accreditati di secondo livello alla gestione del Servizio Civile Nazionale tramite:
  • predisposizione di progetti dell’ente, supporto alla progettazione dei partner accreditati con l’ente in risposta ai bandi ministeriali, supporto alle richieste di accreditamento di nuovi enti
  • gestione, anche per conto degli enti accreditati con il Comune, dei progetti approvati (selezione dei volontari, gestione amministrativa, monitoraggio degli obiettivi e dell’andamento delle attività)
  • erogazione, anche per conto degli enti accreditati con il Comune, della formazione generale ai giovani inseriti in progetti di servizio civile
Strutture organizzative in quest'area
Contatti
Email certificate: protocollo.comuneasti@pec.it
Telefono: 0141399238
Indirizzo: Piazza Catena, 3, Asti, Asti, 14100, Piemonte, Italia
Personale da contattare
Lovisolo Ornella
In questa struttura
Orari al pubblico
orario : lunedi - mercoledi - venerdi : 9 - 12 / giovedi 15,30 - 17,30
ubicazione : via de amicis 4, rampa sotto l'androne
Procedimenti gestiti da questa struttura
Il servizio offerto Il contributo di sostegno alla locazione, cosiddetto contributo affitto, è un sostegno economico ....
Servizio Civile Nazionale Le graduatorie relative al bando ordinario 2017 saranno pubblicate entro il 31 agosto. I volontari ....
Come raggiungerci
Caricamento Google Maps.......attendere
Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 05-04-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it