Portale Trasparenza Città di Asti - Settore Affari istituzionali, Legali, Contratti, e Partecipate

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Settore Affari istituzionali, Legali, Contratti, e Partecipate
Responsabile: Formichella Giuseppe

Declaratorie Attività:

Al SETTORE  AFFARI ISTITUZIONALI, LEGALI, CONTRATTI E PARTECIPATE sono attribuite, nel complesso, le seguenti principali attività finalizzate all’erogazione di specifici servizi o prestazioni:

  1. funzioni di consulenza giuridico-amministrativa sulle proposte di deliberazione di disposizioni del Sindaco e di determinazioni nonché relative funzioni di raccordo con Settori e Servizi;
  2. servizio di segreteria al Consiglio Comunale ed alla Giunta (predisposizione ordine del giorno, verbali, pubblicazione delibere, visti di esecutività, ecc…) e connessi adempimenti;
  3. assistenza ai segretari nelle sedute del Consiglio Comunale e della Giunta e conseguenti adempimenti;
  4. svolgimento di tutte le funzioni di assistenza alle attività del Segretario Generale nell’ambito dei compiti assegnatigli dalle Leggi e dai Regolamenti;
  5. ricerche e pareri di natura giuridico-amministrativa riferiti agli organi istituzionali;
  6. predisposizione e revisione dei testi dello Statuto e dei Regolamenti di cui alle lettere a), b) ed e) dell’art. 3 dello Statuto Comunale (sul funzionamento degli organi collegiali, sugli istituti della partecipazione e sugli istituti previsti dalla Legge 241/90) e consulenza su bozze di regolamenti predisposte dai Settori/Servizi di competenza;
  7. procedure relative all’art. 43 D.Lgs 267 del 18/08/2000;
  8. segreteria Presidenza del Consiglio;
  9. assistenza conferenza Capigruppo e conseguenti adempimenti e assistenza ai gruppi consiliari;
  10. situazione patrimoniale Amministratori;
  11. rilevazioni fonti legislative per la Segreteria Generale;
  12. gestione servizi di uscierato, notifica atti, albo pretorio;
  13. gestione dei procedimenti disciplinari;
  14. centralino telefonico;
  15. cura della stipulazione e rogito dei contratti del Comune
  16. gestione dei rapporti con società, enti e altri organismi di diritto pubblico e privato comunque partecipati o presso i quali il Comune abbia una rappresentanza negli organi sociali, operanti nell’ambito dei servizi pubblici locali (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, Asp, Gaia, Ato 5, Consorzio Acquedotto del Monferrato, Cbra): redazione impianto generale e stipula dei contratti di servizio, partecipazione al Comitato Paritetico Consultivo, redazione dei provvedimenti di approvazione dei contratti di servizio, controllo gestionale e contabile, modifiche statutarie, approvazione statuti e patti parasociali, adeguamenti normativi;
  17. gestione dei rapporticon società, enti e altri organismi di diritto pubblico e privato, operanti nell’ambito dei servizi pubblici: redazione impianto generale e stipula dei contratti di servizio, partecipazione al Comitato Paritetico Consultivo, redazione dei provvedimenti di approvazione dei contratti di servizio, controllo gestionale e contabile;
  18. gestione dei rapporti societari con società, enti e altri organismi di diritto pubblico e privato comunque partecipati o presso i quali il Comune abbia una rappresentanza negli organi sociali, operanti in ambiti diversi dai servizi pubblici locali: modifiche statutarie, approvazione statuti e patti parasociali, adeguamenti normativi;
  19. supporto ai Settori Cultura, istituti culturali, manifestazioni e sport e Politiche sociali istruzione e servizi educativi nella gestione dei rapporti con Associazioni/Fondazioni/Istituti di competenza (es. Fondazione Biblioteca Astense, I.S.R.AT., Fondazione Centro studi alfieriani, Fondazione Guglielminetti, Associazione Banda musicale e ASTISS);
  20. gestione procedura di pubblicazione degli incarichi di Amministratore delle società ai sensi del comma 735 della L. 296/06 (Finanziaria 2007) e relativi compensi;
  21. programmazione e gestione del servizio di Trasporto Pubblico Locale;
  22. adempimenti relativi alla g
  23. adempimenti riferiti all’accesso ai documenti (quali: ricerche per evasione delle istanze riferite agli atti conservati negli archivi corrente e di deposito , rilascio copie con attestazione di conformità all’originale) come da Regolamento comunale in materia;
  24. assistenza ai consiglieri per la consultazione delle pratiche iscritte all’ordine del giorno del consiglio comunale;
  25. adempimenti relativi all’archiviazione, pubblicazione, comunicazione a Giunta e Capigruppo ed attestazione di efficacia delle determinazioni dirigenziali e delle disposizioni sindacali;
  26. adempimenti relativi alla gestione del protocollo generale (quali: ricezione ed assegnazione della corrispondenza in arrivo e spedizione della posta in partenza, compilazione verbali di ricezione offerte relative alle varie procedure di gara);
  27. organizzazione e conservazione di un archivio particolare della corrispondenza del Sindaco;
  28. adempimenti relativi alla gestione spese postali dell’Ente ;
  29. adempimenti relativi alla gestione di cassa ( quali: riscossione diritti di ricerca e di riproduzione degli atti);
  30. front-Office rivolto all’utenza esterna ed interna (servizio di sportello al pubblico per la ricezione della corrispondenza e per l’esercizio del diritto di informazione da parte dei cittadini, degli organi istituzionali e dell’Ente medesimo);
  31. adempimenti relativi alla tenuta del Protocollo informatico, della gestione informatica dei flussi documentali e degli archivi ai sensi del D.P.R .445 /2000, quali:
  • predisposizione ed aggiornamento del Manuale di gestione del protocollo informatico e dei flussi documentali ;
  • gestione della casella di posta istituzionale certificata;
  • attività di dematerializzazione della corrispondenzae corretta assegnazione ai Settori/Servizi di competenza;
  • funzioni di supporto ai Servizi comunali ed all’utenza esterna interessati alreperimento delle informazioni di protocollo collegate ai procedimenti in corso;
  • adempimenti relativi alla gestione del protocollo derivanti dalla gestione dell’informatizzazione dell’attività (ad es. - non esaustivo - operazioni di accreditamento ed aggiornamento costante del sito web INDICEPA.GOV.IT);
  •  
  1. attività di consulenza e pareri legali, nonché gestione del contenzioso in materia civile ed amministrativa, con rappresentanza, assistenza e patrocinio dell’Ente in giudizio limitatamente alle questioni e controversie che non richiedano peculiare competenza specialistica o che non rivestano particolare complessità e che, a giudizio del Dirigente del settore, siano ritenute compatibili con la regolare gestione dell’attività complessiva del Servizio Affari Legali, tenuto anche conto delle professionalità presenti;
  2. rapporti con le Cancellerie degli Uffici Giudiziari, Cancelleria Esecuzioni, Ufficio notificazioni atti giudiziari, Uffici Finanziari, Ufficio Registro, Conservatoria Registri Immobiliari necessari per la gestione del contenzioso in carico al Servizio Affari Legali;
  3. assistenza ai settori interessati nelle procedure per l’affidamento di incarichi a legali esterni, qualora necessari;
  4. gestione dei contratti di assicurazione dell’Ente ed adozione degli atti e degli adempimenti ad essi correlati;
  5. attività di supporto ai Settori interessati per la gestione delle procedure di recupero dei crediti patrimoniali dell’Ente (ad eccezione dei crediti tributari ed i casi di particolare complessità che rendano opportuno il ricorso a legali o ditte specializzate esterne);
  6. gestione delle procedure di gara finalizzate all’affidamento di beni o servizi (ad esclusione di quelli di competenza del Settore Lavori Pubblici, Edilizia Pubblica e Ambiente) a mezzo di procedura aperta, procedura ristretta, procedura negoziata (nel rispetto delle competenze riservate al responsabile del procedimento) relativamente a tutti gli atti di gara quali:
    1. attività di consulenza, controllo giuridico-amministrativo e supporto ai servizi interessati;
    2. ricerche, approfondimenti e pareri in materia di appalti;
    3. predisposizione ed aggiornamento degli schemi di capitolati speciali, schemi di contratto d’appalto e determinazioni a contrattare;
    4. redazione, sulla base della programmazione annuale-triennale, e pubblicazione di avvisi ai sensi del codice dei contratti;
    5. redazione e pubblicazione bandi di gara;
    6. redazione disciplinari di gara;
    7. redazione ed invio lettere invito;
    8. istruttoria delle istanze di invito alla gara con richiesta di eventuali chiarimenti e/o integrazioni;
    9. supporto giuridico-amministrativo alle sedute di gara;
    10. redazione verbali di gara;
    11. verifiche di legge e/o a campione sui requisiti economico-finanziari, tecnico organizzativi e soggettivi dei concorrenti;
    12. acquisizione certificazioni a comprova requisiti di partecipazione;
    13. redazione istruttoria finalizzata all’efficacia dell’aggiudicazione;
    14. redazione atti di aggiudicazione definitiva;
    15. redazione ed invio comunicazioni di esclusione ed aggiudicazione definitiva;
    16. ecc.
  7. supporto all’attività dei servizi interessati per la gestione delle procedure relative agli affidamenti in economia dei beni o servizi di cui al precedente punto 37;
  8. supporto all’attività dei servizi interessati per la gestione di autorizzazione al subappalto dei beni o servizi di cui al precedente punto 37, previa acquisizione documentazione e verifica dei requisiti prescritti;
  9. previo avviso pubblico, redazione ed aggiornamento di eventuali elenchi di operatori economici per l’acquisizione in economia dei beni o servizi di cui al precedente punto 37 e/o supporto all’attività dei Settori interessati che vogliano eventualmente dotarsene;
  10. redazione ed invio alle competenti autorità di prospetti statistici sugli appalti aggiudicati, ai sensi del Codice dei contratti;
  11. gestione dei contratti di acquisto e somministrazione di beni destinati in modo generalizzato a più Settori comunali (ad eccezione di quelli la cui fornitura sia stata specificatamente attribuita ad altro settore) secondo criteri di economicità, uniformità ed omogeneità, tenendo conto dei fabbisogni annuali programmati;
  12. gestione dei contratti di prestazioni di servizi destinati in modo generalizzato a più settori comunali (ad eccezione di quelli la cui gestione sia stata specificatamente attribuita ad altro settore);
  1. gestione delle attività di ricerca finanziamenti che persegue l’obiettivo di individuare gli strumenti e le opportunità di finanziamento, offerti dall’Unione Europea, dagli organismi nazionali, dalla Regione Piemonte, dalle Fondazioni bancarie e da altri eventuali soggetti, per il supporto alle politiche locali e che, in particolare, si occupa di:
  • ricerca, studio, analisi delle politiche europee, regionali enazionali, della documentazione relativa ai programmi e ai bandi, volta alla migliore utilizzazione dei fondi comunitari, nazionali e locali;
  • ricerca e studio degli strumenti di programmazione e pianificazione territoriale della Regione Piemonte (POR) e sovra regionali (PON) propedeutici all’accesso ai Fondi Strutturali Europei con particolare attenzione al FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e FSE – Fondo Sociale Europeo;
  • progettazione ai fini dell’accesso ai fondi;
  • creazione e mantenimento di reti di partenariati, transnazionali e locali, per la realizzazione dei progetti;
  • coordinamento e monitoraggio dei progetti, rendicontazione, valutazione e diffusione dei risultati dei progetti finanziati;
  • comunicazione sistematica e strutturata con i soggetti finanziatori;
  • impulso e di coordinamento verso gli altri servizi dell’Amministrazione di progettualità integrate;
  • funzioni di collegamento con Enti Locali, Enti Pubblici, Agenzie Formative, Organismi no profit, Fondazioni bancarie, Associazioni di categoria, Organizzazioni Sindacali, Organismi scolastici, universitari e di ricerca.

operando in sinergia con una serie di referenti individuati a livello di Settore secondo procedure definite dal Responsabile del Programma;

  1. svolgimento delle funzioni di Responsabile di trattamento dei dati privacy per quanto di competenza;
  2. funzioni di datore di lavoro ai sensi degli artt. 17 e 18 D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 in quanto titolare di poteri di gestione e limitatamente ai poteri di spesa attribuiti dallo stanziamento delle risorse finanziarie nel Piano Esecutivo di Gestione
  3. collaborazione con il Responsabile Comunale della Trasparenza, al fine di provvedere al tempestivo e regolare flusso delle informazioni di competenza da pubblicare sul sito Internet dell’ente alla sezione “Ammistrazione trasparente” ai fini del rispetto dei termini stabiliti dal D.Lgs n. 33/2013.
Contatti
Email certificate: protocollo.comuneasti@pec.it
Indirizzo: Piazza San Secondo, 1, Asti, Asti, 14100, Piemonte, Italia
Come raggiungerci
Caricamento Google Maps.......attendere
Contenuto inserito il 19-09-2013 aggiornato al 17-10-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it