Portale Trasparenza Cittā di Asti - Settore Patrimonio Ambiente e Reti

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Settore Patrimonio Ambiente e Reti

Declaratorie attività:

Al SETTORE PATRIMONIO, AMBIENTE E RETI sono attribuite, nel complesso, le seguenti principali attività finalizzate all’erogazione di specifici servizi o prestazioni:

 

  1. Procedure di esproprio, imposizione di servitù ed occupazioni per beni immobili dichiarati di pubblica utilità, nonché pratiche di cessione volontaria o retrocessione di aree già interessate da opere di pubblica utilità, da acquisire ai sensi del T.U. vigente;
  2. Consulenze ai tecnici incaricati di redigere particellari di esproprio;
  3. Gestione canoni patrimoniali, derivanti da affitti attivi e passivi limitatamente alle concessioni stipulate dal Servizio Patrimonio;
  4. Redazione concessioni e contratti di unità immobiliari del patrimonio comunale indisponibile e disponibile (ivi comprese le unità immobiliari assegnate dai Servizi Sociali), ad eccezione dei beni in uso ed assegnati a terzi da altri uffici comunali e delle aree verdi e demaniali;
  5. Monitoraggio concessioni ed affitti attivi stipulati dal Servizio Patrimonio, contabilizzazioni crediti ed eventuale recupero pregressi;
  6. Predisposizione elenco inquilini morosi per la verifica da parte dei Servizi Sociali degli ammessi al “fondo sociale”;
  7. Riparto spese sostenute dal Comune per conto di n.118 Comuni della provincia astigiana per il Centro per l’Impiego : invio richieste e solleciti di pagamento con monitoraggio del recupero del credito;
  8. Rendicontazione spese anticipate dal comune per consumi di acqua relative ai campi nomadi;
  9. Controllo delle rendicontazioni annuali dell’A.T.C. per la gestione delegata degli alloggi comunali di E.R.P.S.;
  10. Formulazione del “Piano Triennale delle alienazioni e delle valorizzazioni”, redazioni atti per la stima dei beni in alienazione, avvisi di gara per cessioni con evidenza pubblica, predisposizione atti inerenti la gara, cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto di vendita;
  11. Acquisto di beni immobili di proprietà di terzi per le esigenze dell’Ente e cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto pubblico;
  12. Acquisizione di beni immobili e mobili a seguito di donazioni, lasciti ed eredità da parte di enti vari o di privati e cura degli atti tecnici indispensabili e necessari al perfezionamento dell’atto pubblico;
  13. Cessioni, permute, imposizioni di servitù attive e passive, ecc. relative ai beni immobili comunali del patrimonio indisponibile e disponibile;
  14. Valutazione per conto di altri uffici comunali dei beni demaniali e patrimoniali aventi caratteristiche riscontrabili comunemente sul mercato immobiliare, con particolare riferimento alle valutazioni richieste dall’ufficio Tributi e dagli uffici proponenti opere pubbliche;
  15. Aggiornamento annuale stime aree edificabili ai fini IMU, Monetizzazioni ed Espropri;
  16. Certificazione di avvenuta dichiarazione a strada comunale e attestazione dell’uso pubblico dei tratti stradali realizzati dall’Ente;
  17. Implementazione delle banche dati ai fini dell’applicazione dei criteri sulla trasparenza derivanti da adempimenti di norme e legge, relative ai beni gestiti dal Servizio Patrimonio;
  18. Collaborazione con il SIT (Sistema Informativo Territoriale) per l’implementazione delle banche dati informatizzate curandone l'integrazione con le basi di dati Catastali della Conservatoria, del Registro Immobiliare e del Servizio Tributi Comunale;
  19. Liquidazione fatture consumi acqua potabile comunali : verifica utenze, monitoraggio consumi e riparto per centro di costo;
  20. Liquidazione della Tariffa Rifiuti relativa alle utenze comunali (ad accezione delle scuole);
  21. Messa a ruolo e liquidazione canoni per attraversamenti beni demaniali;
  22. Gestione convenzioni pesi pubblici automatizzati e rapporti con i gestori;
  23. Richiesta canoni per occupazioni permanenti del suolo pubblico;
  24. Richiesta canoni per impiantistica pubblicitaria pluriennale, normati da concessioni/contratti redatti da altro ufficio;
  25. Attività inerenti il monitoraggio dei dati relativi alla qualità dell’aria, agli interventi sulla mobilità, alla promozione di iniziative e progetti sul miglioramento della qualità dell’aria ;
  26. Predisposizione di Ordinanze ai sensi ex art. 255-256 decreto 152/2006 in materia di illeciti sui rifiuti e in collaborazione con l’Asl in materia di igiene e sanità pubblicaai sensi della legge 833/78;
  27. Predisposizione di ordinanze in materia ambientale (inconvenienti igienici, presenza di amianto, inquinamento atmosferico);
  28. Collaborazione con il Settore che si occupa di attività produttive per i pareri di competenza per l’emissione delle autorizzazioni ambientali integrate;
  29. Interventi per la rimozione degli abbandoni abusivi di rifiuti ;
  30. Gestione contributi per spesefunzionamento canile municipale;
  31. Valutazione dei documenti tecnici per la caratterizzazione e la bonifica di siti contaminati, per l’analisi di rischio sanitario-ambientale applicata ai siti contaminati;
  32. Attività di monitoraggio e controllo degli interventi di bonifica con il supporto dell’Arpa, l’Asl e Provincia di Asti per pareri tecnici scientifici relativi alla predisposizione di ordinanze sindacali;
  33. Gestione analisi dei pozzi privati soggetti ad inquinamento;
  34. Partecipazione al processo di istituzione dell’aree protette e rapporticonl’enteparchi per i piani d’area e normativecorrelate;
  35. Progettazione ambientale, di rinaturalizzazione e riqualificazione ambientale (Parco Fluviale del Tanaro…);
  36. Gestione della sistemazione dei rii minori, della ricalibratura corsi d’acqua, dei relativi rapporti con il Magistrato del Po;
  37. attività conoscitiva e di monitoraggio del territorio in relazione alla prevenzione dei rischi idrogeologici e progetti di riassetto idrogeologico;
  38. Promozione ed organizzazione di iniziative e manifestazioni mirate alla sensibilizzazione della cittadinanza e delle scolaresche su tematiche ambientali
  39. Iniziative volte alla tutela e protezione degli animali (gestione rapporti con Asl 19 e 20 Servizio Veterinario, AZA, Associazione Difesa Felini, LIPU e WWF ed altre associazioni animaliste);
  40. Gestione problematiche derivanti da animali in genere e rapporti con ditte specializzate nella disinfestazione da animali e parassiti in genere;
  41. definizione, redazione (con il supporto del Servizio Rapporti con società e partecipate e del Servizio Affari legali), approvazione e stipulazione del contratto di servizio per la regolamentazione del sistema integrato dei servizi alla mobilità con la società partecipata affidataria, controllo gestionale e contabile dello stesso e della relativa carta dei servizi; programmazione e gestione del servizio di Trasporto Pubblico Locale; adempimenti di rendicontazione annuale all’Osservatorio Nazionale Trasporti Pubblici Locali e all’Agenzia per la Mobilità Piemontese;
  42. definizione, redazione (con il supporto del Servizio Rapporti con società e partecipate e del Servizio Affari legali), approvazione e stipulazione del contratto di servizio per la regolamentazione dei servizi complementari e specifici al ciclo idrico intergrato con la società partecipata affidataria, controllo gestionale e contabile dello stesso e della relativa carta dei servizi;
  43. definizione, redazione (con il supporto del Servizio Rapporti con società e partecipate e del Servizio Affari legali), approvazione e stipulazione del contratto di servizio per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati agli urbani con la società partecipata affidataria, controllo gestionale e contabile dello stesso e della relativa carta dei servizi;
  44. gestione rapporti con ASP per progettazione e ottimizzazione sistema di raccolta differenziata;
  45. gestione rapporti con GAIA per la fase operativa dello smaltimento rifiuti;
  46. Gestione campagne informative sui rifiuti, rapporti con le Associazioni di Volontariato;
  47. gestione dei rapporti con Associazioni/Fondazioni/Istituti operanti nel campo delle attività di competenza del Settore (in particolare Villa Paolina e l’Ente di gestione dei parchi e delle riserve naturali artigiani);
  48. Vigilanza ambientale;
  49. Gestione delle attività collegate al funzionamento del sistema del bike sharing;
  50. Coordinamento e svolgimento delle funzioni di organo tecnico di V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica) per quanto riguarda i piani e i programmi che possono avere effetti significativi sull’ambiente e sul patrimonio culturale ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m. e i.;
  51. Gestione dell’Ufficio di Deposito Progetti ai sensi della L.R. n. 40/1998 e s.m. e i. con il compito di raccogliere, archiviare e mettere a disposizione per la consultazione da parte del pubblico la documentazione relativa alla procedura di VIA/VAS;
  52. Gestione degli adempimenti connessi all’attuazione di quanto disposto dall’art. 1 comma 526 legge 190 del 23.12.2014 (Legge Finanziaria 2015) relativamente al Tribunale di Asti;
  53. Gestione amministrativa e finanziaria inerente i contratti di fornitura di energia elettrica degli edifici comunali e dell’illuminazione pubblica e conseguente attività di verifica, controllo e monitoraggio dell’andamento della relativa spesa con formulazione di proposte di razionalizzazione finalizzate al contenimento e riduzione della stessa, inclusa l’eventuale rinegoziazione delle condizioni contrattuali;
  54. Gestione degli adempimenti connessi al funzionamento ed alla manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica di proprietà del Comune di Asti;
  55. Gestione degli adempimenti relativi agli impianti di illuminazione pubblica di proprietà di ENEL Sole;
  56. Progettazione, realizzazione, manutenzione impianti di illuminazione pubblica;
  57. Progettazione, esecuzione,in collaborazione con gli altriuffici interessatialla gestione, diimpiantidienergia dafontirinnovabili per gliedifici comunali, predisposizione e gestione progettisperimentalirelativi a teleriscaldamento, fotovoltaico, solare termico, geotermiae ogniformadienergiainnovativa;
  58. gestione Contratto calore;
  59. gestione dell’organizzazione della distribuzione del gas metano nell’Ambito ATEM Asti;
  60. Monitoraggio e riaccertamento dei residui attivi e passivi relativi alle entrate e alle spese correnti e di investimento di competenza anche per predisposizione del conto annuale del bilancio;
  61. Flussi di cassa, relativamente alle spese di investimento assegnate al Settore e monitoraggio delle somme in pagamento;
  62. svolgimento delle funzioni di Responsabile di trattamento dei dati privacy per quanto di competenza;
  63. funzioni di datore di lavoro ai sensi degli artt. 17 e 18 D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 in quanto titolare di poteri di gestione e limitatamente ai poteri di spesa attribuiti dallo stanziamento delle risorse finanziarie nel Piano Esecutivo di Gestione.

Strutture organizzative in quest'area

Contatti

Email certificate: protocollo.comuneasti@pec.it
Telefono: 0141399985
Indirizzo: Piazza Catena, 3, Asti, Asti, 14100, Piemonte, Italia

In questa struttura

Normativa

Il  decreto legislativo ha come obiettivo primario la promozione dei livelli di qualità della vita umana, da ....

Procedimenti gestiti da questa struttura

Determinazione n. 1458 del 17/08/2015  Relazione Verifica di Assoggettabilità VAS Fondalpress DD 2237 ESCLUSIONE ....

Come raggiungerci

Caricamento Google Maps.......attendere
Contenuto inserito il 28-11-2013 aggiornato al 23-02-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza San Secondo 1 - 14100 Asti (AT)
PEC protocollo.comuneasti@pec.it
Centralino +39.0141.399111
P. IVA 00072360050
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it